Giovane veterinaria muore in un allevamento di Custoza (Vr) schiacciata da una mucca

Il tragico infortunio ha coinvolto una giovanissima veterinaria di appena 25 anni originaria di Rovereto, in Trentino.
La giovane è rimasta schiacciata contro la ringhiera e il muro della stalla di un allevamento di Custoza (VR), a seguito di un movimento della mucca di cui si stava occupando.
“Siamo tutti senza parole – commenta Marco Ghedina, presidente dell’Ordine dei veterinari di Trento -. Assieme al direttivo ci stringiamo attorno alla famiglia della giovane collega”.

“Un’infortunio di tipo eccezionale ed assolutamente anomalo,  ha tolto la vita a una ragazza che amava tanto gli animali e per i quali aveva studiato per conseguire tale titolo di studio. Anche il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha espresso il suo cordoglio per  il tragico evento che ha colpito di Chiara Santoli.

“Chiara aveva scelto di stare dalla parte degli animali – aggiunge Zaia – di occuparsi della loro salute e stava facendo il tirocinio con un veterinario esperto, seguendo le regole e il suo istinto amorevole. Una tragica evenienza l’ha strappata al suo sogno e ai suoi cari”.