Abolire l’alternanza scuola lavoro, è questa la richiesta degli studenti italiani nell’anniversario della morte di Lorenzo Parelli

Protesta-alternanza-scuola-lavoro

Abolire l’alternanza scuola-lavoro” è questo il grido unanime degli studenti che hanno partecipano alle manifestazioni  organizzate  in questi giorni per il primo anniversario della morte di Lorenzo Parelli deceduto il 21 gennaio 2022 durante uno stage formativo in una fabbrica di Udine.
A Roma come in tutta la Regione Lazio, si sono svolte decine di sit-in, volantinaggi e assemblee davanti alle scuole per sensibilizzare l’opinione pubblica ed il governo a prendere gli opportuni provvedimenti ed ad intervenire nel merito. Nessun risarcimento potrà mai essere sufficiente per ripagare la morte di uno studente durante un Percorso per le Competenze Trasversali e l’Orientamento così come attualmente stabilisce l’articolo 1, comma 785, legge 30 dicembre 2018, n. 145, che ha modificato in parte l’alternanza scuola-lavoro, di cui alla legge 107/2015.

La normativa attualmente in vigore stabilisce che la durata minima triennale dei PCTO negli istituti professionali debba essere di 210 ore, 150 negli istituti tecnici e 90 ore nei licei, e non abolisce la loro obbligatorietà, né il loro essere condizione necessaria per l’ammissione agli esami di Stato, così come imposto dal Decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 62. 

Morti ingiustificabili e inaccettabili, come quella di Giuseppe Lenoci di16 anni, coinvolto in un infortunio stradale nei pressi di Ancona e di Giuliano De Seta, di 18 anni schiacciato da un peso di oltre una tonnellata in una azienda del veneziano.

Il gruppo studentesco del Medi del Lazio congiuntamente con la Fiom Cgil si sono dati appuntamento a viale Trastevere davanti al “Ministero dell’Istruzione e del Merito” per ribadire la necessità della totale abolizione dell’alternanza scuola lavoro o comunque di rivedere o modificare l’attuale legge che regola il rapporto tra la scuola ed il mondo del lavoro in un rapporto contrattuale che deve considerare gli studenti equiparati ai lavoratori ai sensi dell’art. 2 del D. lgs 81/2008 smi.

Non si può morire di scuola“…”Non è scuola e non è lavoro ciò che uccide” sono questi gli slogan che gli studenti  hanno lanciato durante la protesta.    

Redazione NotiziarioSicurezza.it: Alternanza Scuola Lavoro

Print Friendly, PDF & Email

Be the first to comment on "Abolire l’alternanza scuola lavoro, è questa la richiesta degli studenti italiani nell’anniversario della morte di Lorenzo Parelli"

Leave a comment