La Loggia (To): muore operaio marocchino travolto da elementi metallici caduti dal carroponte

Incidente sul lavoro a La Loggia in provincia di Torino: morto un operaio travolto da elementi metallici caduti dal carroponte.

Un operaio marocchino di 41 anni, Mostapha El Miski, dipendente interinale di una nota azienda locale, è deceduto a causa delle gravi ferite riportate dopo essere stato travolto da elementi metallici caduti da un carroponte. 
Le dinamiche dell’incidente sono ancora da accertare. Sul posto sono intervenuti i sanitari, con l’atterraggio dell’elisoccorso, i vigili del fuoco dai distaccamenti di Torino, i carabinieri e gli ispettori dello Spresal dell’Asl To5, a cui toccherà fare luce sulle cause dell’accaduto. 

Da una prima ricostruzione, l’uomo si trovava sotto un ponte mobile scorrevole, attraverso cui venivano movimentati i profilati metallici commercializzati. Uno di questi sarebbe caduto per cause da accertare. E’ ancora da stabilire se si sia trattato di un cedimento dell’imbracatura o di un errore durante la manovra di  trasferimento del materiale metallico.
Sin da subito l’uomo è apparso in condizioni molto gravi, motivo per il quale era stato chiesto l’intervento dell’elisoccorso per poterlo portare velocemente in ospedale. Ma una volta recuperato, purtroppo, per l’uomo non c’era più nulla da fare.

Edi Lazzi, segretario provinciale della Fiom-Cgil di Torino nel merito dell’accaduto  ha subito dichiarato che non è più più tollerabile che ogni giorno in Italia vi sia un morto sul lavoro.
La sicurezza nei luoghi di lavoro deve essere ormai una priorità che tutti i datori di lavoro devono mettere in primo piano. Si vive per vivere e non morire.

Be the first to comment on "La Loggia (To): muore operaio marocchino travolto da elementi metallici caduti dal carroponte"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*