Cicciano (Na). Sanzione per 26mila euro e sospensione dell’attività. Tre lavoratori in nero.

Cicciano (Na). Sanzione per 26mila euro e sospensione dell’attività. Tre lavoratori irregolari tra cui un percettore del reddito di cittadinanza.
Il personale dell’ispettorato del lavoro di Napoli accompagnati dal nucleo dei Carabinieri della stazione di Cicciano, hanno sospeso l’attività di un cantiere edile  nel ciccianese e denunciato un 58enne della zona per violazioni alla normativa che regola la sicurezza sui posti di lavoro.

Si tratta dell’Amministratore di una ditta edile che aveva impiegato in un cantiere 3 lavoratori in nero tra cui un percettore del reddito di cittadinanza. Contestate anche sanzioni per mancata formazione del personale. L’attività è stata sospesa fino agli adempimenti previsti dal D.Lgs 758/94 che impone alcune prescrizioni finalizzate alla rimozione, da parte del responsabile, della situazione di illegalità.  La ditta è stata multata per oltre 26mila euro.

Redazione Notiziario Sicurezza: News

Be the first to comment on "Cicciano (Na). Sanzione per 26mila euro e sospensione dell’attività. Tre lavoratori in nero."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*