Concessione in uso o noleggio di attrezzature di lavoro marcate CE

Concessione in uso o noleggio di attrezzature di lavoro marcate CE

Concessione in uso  o noleggio di attrezzature di lavoro marcate CE

avv. Rolando Dubini, Foro di Milano, cassazionista

L’impianto legislativo delineato dal d.lgs. 81/08 (TU), con al centro l’obiettivo di tutelare la salute e la sicurezza del lavoratore, disciplina dettagliatamente i compiti e le conseguenti responsabilità dei soggetti coinvolti nella messa a disposizione di attrezzature di lavoro, tra i quali chi noleggia o concede in uso l’attrezzatura di lavoro.

Tra gli obblighi  ricadenti sui noleggiatori e i concedenti in uso di attrezzature di lavoro, l’articolo 72 del D.Lgs. n. 81/2008 prevede  l’acquisizione e la conservazione agli atti per tutta la durata del noleggio o della concessione dell’attrezzatura di una dichiarazione del datore di lavoro che riporti l’indicazione del lavoratore o dei lavoratori incaricati del loro uso, i quali devono risultare formati conformemente alle disposizioni del presente titolo e, ove si tratti di attrezzature di cui all’art. 73 comma 5, siano in possesso della specifica abilitazione ivi prevista.

La violazione di questo obbligo comporta, ai sensi del disposto combinato degli articlo 72 e 87 del D.Lgs. n. 81/2008, una sanzione amministrativa da euro 921,38 a euro 3316,96.

Le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una dichiarazione del datore di lavoro sono: piattaforme di lavoro elevabili (PLE), gru a torre, gru mobili, gru per autocarro, carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo (a braccio telescopico, industriali e telescopici rotativi), trattori agricoli e forestali, macchine movimento terra (escavatori idraulici, a fune, pale caricatrici frontali, terne, autoribaltabili a cingoli), pompe per calcestruzzo.

Detta dichiarazione deve essere redatta dal datore di lavoro, deve contenere l’indicazione del lavoratore incaricato dell’uso dell’attrezzatura, deve dichiarare che essi sono stati formati in conformità con quanto prescritto e, se attrezzature di lavoro di cui all’Accordo per l’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori ai sensi dell’art 73, comma 5 del d.lgs. 81/2008 (pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n.60 del 12 marzo 2012), che siano in possesso della specifica abilitazione.

Per dimostrare di avere adempiuto  a questo obbligo, ad esempio,  la ASL n. 20 di Verona chiede che il noleggiatore predisponga la seguente documentazione:

ATTESTAZIONE – ATTREZZATURE DI LAVORO NON MARCATE CE(1)
ART. 72 COMMI 1 E 2 D. LGS. 81/08(2)

Il sottoscritto ___________________________ in qualità di datore di lavoro della ditta/società _______________________________________ con sede legale in ________________________________ sede unità produttiva in __________________________ Via ____________________________ Cap _____ esercente attività di ____________________________________ iscritta alla CCIAA di _________________ REA n. ___________ C.F. ______________________________ P.IVA _____________________________ con riferimento all’attrezzatura di lavoro denominata ____________________________________________ Modello _________________________________________ Matricola ______________________________

DICHIARA ai sensi dell’art. 72 comma 1

che è conforme al momento della consegna
(   )  a titolo di vendita
(   ) a noleggio
(   ) in uso
(   ) in locazione finanziaria

ai requisiti di sicurezza di cui all’allegato V del D. Lgs. 81/08

DICHIARA, inoltre, ai sensi dell’art. 72 comma 2(2)

–   che la medesima attrezzatura è in buono stato di conservazione, manutenzione, ed efficienza ai fini della sicurezza;

–   di aver ricevuto dal Sig. _________________ datore di lavoro della _________________ con sede legale a ___________________ Via ___________________n. _____ una dichiarazione in cui vengono riportati il/i nominativo/i del/i lavoratore/i incaricato/i all’uso della stessa, nonché documentazione  attestante la formazione del/i medesimo/i lavoratore/i avvenuta conformemente alle disposizioni del titolo II del D.Lgs. 81/08, in particolare ai sensi dell’art. 73.

In fede

Data:_________________                                                          Firma:________________________

(Datore di lavoro cedente)

Firma:_________________________

(Datore di lavoro ricevente)

(1)Attrezzature ex art. 70 comma 2 cioè costruite in assenza di disposizioni legislative e regolamentari di recepimento delle direttive comunitarie di prodotto o messe a disposizioni dei lavoratori antecedentemente alla data della loro emanazione e che pertanto devono essere conformi all’allegato V del D.Lgs. 81/08
(2)Dichiarazione da riportare solo nel caso di noleggio o concessione in uso

Si tratta di obblighi di importanza fondamentale, la cui colpevole omissione comportala rinuncia ad esercitare il potere impeditivo dei rischi per la salute e sicurezza durante l’uso di attrezzature di lavoro che  compete a noleggiatore e concedente in uso, rappresentato dalla richiesta dei nominativi dei lavoratori abilitati all’uso dell’attrezzatura di lavoro, che può successivamente dimostrarsi letale.

 

About the Author

Rolando Dubini
Avvocato Foro Milano, Cassazionista, diritto penale del Lavoro.

Be the first to comment on "Concessione in uso o noleggio di attrezzature di lavoro marcate CE"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*